20 novembre 2016

Chi siamo

Dal 1990 – anno della sua inaugurazione – al 2016, ad occuparsi della concreta gestione del Centro per la Vita è stata l’Associazione Puteoli pro Vita, che ha sempre lodevolmente gestito tutte le iniziative. Riconoscendo quanto è stato fatto in tutti questi anni, il vescovo di Pozzuoli ha deciso di erigere la Fondazione “Centro per la Vita don Luigi Saccone” per:

  • Promuovere iniziative di educazione e di formazione religiosa, catechetica, culturale, psicopedagogica, metodologica e sanitaria per la difesa, la tutela, la protezione della Vita della persona umana e per favorire ogni aspetto della Vita e dell’esistenza umana quale valore assoluto della persona in quanto tale, in conformità alla visione cristiana della Vita proposta nel messaggio evangelico e nell’insegnamento del Magistero della Chiesa.
  • Promuovere l’educazione cristiana alla Vita e alla procreazione responsabile secondo quanto indicato dal Magistero della Chiesa, formando ai metodi naturali di regolazione della fertilità.
  • Porre in essere dei segni concreti di cura della Vita attraverso strutture e progetti orientati in favore dei nascituri, dei neonati, dei bambini e dei loro genitori (in specie le donne, con particolare attenzione alle donne madri), degli adolescenti, dei giovani, degli adulti, degli anziani, dei diversamente abili e di quanti si trovino in forme di esistenza precaria, ponendosi al servizio sia dei cittadini italiani sia degli stranieri che vivono sul suolo italiano.
  • Coniugare intorno al tema della Vita le ragioni dell’identità e del dialogo, favorendo l’incontro tra culture, tra differenti fedi e tradizioni, nel rispetto dei valori spirituali di cui ogni civiltà è portatrice.

L’importanza dell’elemento comunitario (siamo espressione della comunità cristiana) anima tutta la nostra visione, incoraggia ad allargare le nostre linee di azione e non può non sollecitarci a collaborare sempre più con le istituzioni e le organizzazioni civili ed ecclesiali che operano nel territorio.

Presupposti fondamentali del nostro essere e del nostro operare, quindi, sono:

L’ETICITÀ = ricerca di ciò che è bene per l’uomo

IL SENSO DI COMUNITÀ = collaborazione con altri soggetti

LA GRATUITÀ = i nostri servizi non sono retribuiti, al massimo è previsto un rimborso spese

LA PROFESSIONALITÀ = miglioramento costante dei nostri servizi (rispettando criteri etici)

LA TRASPARENZA E LA LEGALITÀ = “Date a Cesare quel che è di Cesare…”